Sciavata di Menfi ricetta tradizionale

Sciavata di Menfi ricetta tradizionale

La Sciavata di Menfi, è una pizza ripiena originaria esclusivamente della città di Menfi (AG), e non si trova al di fuori dell'area in questione.
 
Se volete assaggiarla potete fare 2 cose: o andate a Menfi e la comprate in loco, oppure provate a farvela a casa, secondo la tradizione menfitana.

Sciavata di Menfi ricetta della tradizione

La ricetta in questione l'ha ereditata dalla nonna, il nostro Claudio, che in live su Instagram ci ha raccontato un po' di cose legate alla Sciavata, e ne è venuta fuori, tra un aneddoto ed un altro la tanto agognata ricetta.
 

Ingredienti

 
Per l'impasto
Dosi per 2 Sciavate
 
1 Kg di semola di grano duro rimacinata
25 g di lievito di birra fresco oppure 12 g per una lievitazione più lunga
700 g di acqua tiepida 
100 ml olio evo (in alternativa 500 ml di acqua tiepida e 200 ml di olio evo)
30 g di sale
1 cucchiaino da te di bicarbonato di sodio 
Succo di mezzo limone
 
Per il ripieno
 
700 g di Patate
2 Cipolle medie
350 ml Passata di Pomodoro
Sale, Pepe e Origano a piacere
 

Procedimento impasto sciavata di menfi

 
Impastare il tutto come se si stesse facendo una pizza, quindi ognuno si regoli come è abituato.
Formare un panetto e far lievitare in forno con luce accesa per 2 ore e mezza.
Se utilizzate 12 g di lievito dovete attendere 4 ore circa.
 
Dopo aver fatto lievitare, stendere su di una spianatoia e aggiungere il cucchiaino da te di bicarbonato e il succo del mezzo limone direttamente sull'impasto.
 
Lavorare energicamente, oppure come ci suggerisce Claudio: caddiàri la massa lievitata per amalgamare il bicarbonato di sodio con il succo di limone!!
 
Poi formare nuovamente una palla e rimettere in forno con luce accesa per 30-45 minuti circa.
 

Preparazione del ripieno tradizionale della Sciavata

 
Nel frattempo in una padella mettere dell'olio, le patate, le cipolle e far ammorbidire il tutto, dopodiché aggiungere la passata di pomodoro, il sale, pepe e origano e far cuocere fino a cottura.
 
Far raffreddare.
 
Prende una tortiera da 30 cm con bordo alto, dividere l'impasto in due panetti.
 
Stendere il primo panetto come base creando dei bordi non troppo alti, riempire con il composto preparato, ricoprire con il secondo panetto.
Spennellare con olio e cospargere con origano a piacere. 
 
Infornare a 180°C per 30-40 minuti, fino a cottura ultimata.
 
Buon appetito!
 
Se volete leggere un'altra ricetta della Sciavata, da me studiata, sempre sulle istruzioni di Claudio, ma dove allungo i tempi di lievitazione usando meno lievito di birra: Ricetta della Sciavata di Menfi

CONVERSATION

0 commenti:

Posta un commento

Back
to top