Pinsa romana mortadella e pistacchio

Pinsa Romana pesto di pistacchio, mortadella, mozzarella, farina di pistacchio, scaglie di parmigiano reggiano

 
Un classico che non annoia mai se sei amante del pistacchio.
 
Pinsa Romana al pistacchio e mortadella
 
In tanti anni che prendo pizze con il pistacchio in pizzeria, non ho mai pensato di farla in casa. 
 
Ma la musica sta cambiando!!

A volte capita che alcuni lesinano sugli ingredienti, forse per non rendere il tutto più pesante di quello che già è una pinsa al pistacchio! Però per quello che mi riguarda non risparmio sul pesto di pistacchio, che è la base di questa ricetta.

La mortadella, mi raccomando che sia di ottima qualità.

Per l'impasto e tutti i procedimenti per ottenere la Pinsa vi rimando al link di seguito: Impasto Pinsa Romana

Una volta sfornata la Pinsa Romana bella croccante e colorita sotto, sufficientemente cotta sopra allora con un cucchiaino stendiamo il pesto di pistacchio sulla superficie. Io lascio davvero pochi spazi bianchi (:-D)

Aggiungo la mozzarella tagliata a listarelle, e la lascio sciogliere in forno.
 
Successivamente, adagio la mortadella come meglio mi aggrada. 
A volte stendo le fette intere, altre volte, per fare il glamour formo delle rose di mortadella, tipo effetto fiore.

A questo punto non resta che spargere la farina di pistacchio e le scaglie di grana o parmigiano reggiano.

Ricetta originale Pinsa Romana


CONVERSATION

0 commenti:

Posta un commento

Back
to top