Ova murina, specialità di Sciacca

Ova murina, storia ed ingredienti


Ova Murina di Sciacca ricetta antichissima
 

Se siete stati a Sciacca in provincia di Agrigento, avrete sicuramente sentito parlare di una specialità del luogo: l' Ova murina.

 
Se invece avete in programma di andarci segnatevi il nome di questo antichissimo dolce.
 
Apparentemente a prima vista sembrerebbe una specie di cannolo, ma non lo è affatto, sia perché la parte esterna è formata da una crepe, quindi non da una scorza croccante, ed infine perché il ripieno è composto da una golosissima crema bianca arricchita da gocce di cioccolato e confettura di zucchina lunga (Altro fiore all'occhiello dell'agrigentino).
 

Origine e storia dell'Ova murina 

 
A quanto pare questo dolce tipico di Sciacca nasce proprio come degno surrogato del cannolo. 
 
In un passato remoto venne in visita a Sciacca una personalità dalla Spagna, che voleva assaggiare i famosi ed unici cannoli siciliani. 
All'epoca mancando la ricotta nel periodo estivo, è stato creato questo dolce che imitasse almeno nella forma il cannolo.
 
Secoli fa, non tutti conoscevano le caratteristiche del cannolo, quindi per accontentare e non deludere l'importante visitatore, si è creata una crepe arrotolata, che richiamava la scorza classica dei cannoli, farcita con crema bianca al latte, che chiaramente era un ottima sostituta della crema di ricotta. 
 

Etimologia del nome Ova Murina

 
Una delle versioni accreditate vuole che il nome derivi dal fatto che nell'impasto della crepe vengono usate le uova, che insieme agli altri ingredienti assume un colore simile alla Murena.
 

Ingredienti dell'Ova Murina

 
L'involucro esterno è composto da uova, zucchero, mandorle e cacao, e si cuoce come una crepe.
 
Una volta cotta si adagia su di un ripiano e si passa al centro uno strato generoso di crema bianca e confettura di zucchina, si aggiungono le gocce di cioccolato. 
 
Ricetta antica di Sciacca
 
Si chiude e si guarnisce con zucchero a velo e cannella. 
 
Chiaramente se dovessi passare da Sciacca spero di poter assaggiare questa prelibatezza, legata all'ingegno dell'antica pasticceria siciliana, attribuibile al lavoro dei conventi come spesso accade nel nostro meridione. 
 
Ringrazio per le foto La Favola Bar - Pasticceria di Sciacca (AG)

CONVERSATION

0 commenti:

Posta un commento

Back
to top