Ricetta delle Olivette di S. Agata

Olivette di Sant'Agata


Ricetta molto semplice di un dolce tipico catanese, legato alle festività agatine.

Già dopo l'Epifania la città di Catania è in fermento per la festa di S. Agata, che si prepara ad incontrare la propria patrona.

Sono tante le ricette ed i cibi che ruotano intorno alla festa di S. Agata, come le Olivette di S. Agata.

Ricetta tipica delle feste agatine

Vediamo come si preparano

Ingredienti


Per 28 olivette
100 g di farina di mandorle
100 g di zucchero a velo
10 / 20 g di acqua
colorante verde pochissimo
2 cucchiai di zucchero semolato per guarnire
1/2 cucchiaino di maraschino o rum per aromatizzare

Come potete vedere si usano farina di mandorle e zucchero a velo nello stesso quantitativo, e non oltre il 20 % di acqua per agevolare l'impasto.

Ho provato anche senza acqua, ma il panetto non si forma.

Prima di impastare sciolgo il colorante nell'acqua e lo aggiungo all'impasto.

Nel giro di massimo 5 minuti si formerà un bel panetto morbido lavorabile.

Panetto formato pasta di mandorla e zucchero a velo

Senza nemmeno farlo riposare lo stendo a mo' di salamino e taglio tante fettine, che andrò a modellare dando inizialmente una forma circolare, poi formando una sorta di piramide arrotondata.

Poi metto 2 cucchiai rasi di zucchero semolato su di un tagliare e rigiro delicatamente le olivette sullo strato fino a farne aderire lo zucchero su tutta la superficie.

Forma delle olivette

Ora una cosa che probabilmente rende ogni ricetta unica è l'aggiunta di pochissimo liquore o aromi particolari, che ognuno usa a piacimento.

Si potrebbe usare il maraschino o del rum, ideali per bagnare il pan di Spagna, però vanno dosati con maestria, o degli aromi di agrume.

CONVERSATION

0 commenti:

Posta un commento

Back
to top