Linguine ai funghi champignon con crema al Cacio Nero di Pienza e salsa al pomodoro

Linguine ai funghi champignon con crema al Cacio Nero di Pienza e salsa al pomodoro

Ho voluto dare un tocco in più alla solita pasta con i funghi.

Non necessariamente servono funghi molto pregiati e ricercati per fare un bel piatto e stupire il proprio partner.

Linguine ai funghi champignon con crema al cacio nero di Pienza e salsa al pomodoro

Ingredienti 

(per 2 persone)

120 g di linguine (o in base all'abitudine)
120 g di funghi champignon
5 pomodorini sbucciati
80 g di panna da cucina
30 g di Cacio Nero di Pienza
1 pizzico di zucchero 
aceto bianco q.b.
sale q.b.
dragoncello secco q.b.
olio d'oliva q.b.

Salsa di pomodoro al drogoncello


Per prima cosa bisogna sbucciare i pomodorini (io li immergo in acqua calda), per preparare un sugo, composto solo da un filo d'olio d'oliva, i pomodorini schiacciati ed un pizzico di sale.
Io di solito li lascio cuocere per poco tempo, e li frullo in modo da rendere la salsa omogenea.
Se necessario aggiungere o un pizzico di zucchero o di bicarbonato per eliminare l'acidità troppo eccessiva.
Nel finale mettere del dragoncello secco, che darà un aroma particolare.
Mi raccomando di assaggiare sempre il sugo e se non vi piace correggetelo con aromi a vostro piacere, però l'intento di questa ricetta è di ottenere una base acida.

Crema al Cacio Nero di Pienza


Poi bisogna sciogliere nella panna il formaggio tagliato a pezzi piccoli, e in poco tempo si otterrà una crema densa. Se vi sembra troppo densa, potete aggiungere latte a piacere o acqua di cottura della pasta, visto che la crema di formaggio servirà per condire le linguine.

Salsa di pomodoro al dragoncello e crema di Cacio Nero di Pienza

 Come cuocere i funghi champignon?


Niente di più facile. Si mette un filo d'olio d'oliva in padella e appena inizia a scaldare si buttano dentro tagliati a fettine spesse secondo i vostri gusti. 
Per gli champignon io taglio a 2 - 3 mm e non più di 5 mm.

Cuocere a fuoco medio senza coperchio saltandoli in padella di tanto in tanto, e non superare i 10 - 15 minuti di cottura.
Salateli a piacere.
Nel finale sfumo con un po' di aceto bianco, ma potete usare anche del vino bianco, se preferite.

Ora manca solo pasta e possiamo comporre il piatto.

Bisogna cercare di tenere tutti gli ingredienti tiepidi.

Quindi riaccendiamo il fuoco sotto i funghi ed appena inizieranno a sfrigolare nuovamente versarci dentro la crema di Cacio Nero e saltarli per bene.

Qualche fungo toglietelo prima di questo passaggio, che ci servirà come guarnizione.

Se la crema dovesse essere troppo densa per i vostri gusti allora aggiungete acqua di cottura delle linguine.

Saltare in padella la pasta insieme ai funghi ormai divenuti cremosi.

Per presentare un piatto decente, magari per fare bella figura con il proprio ospite, versare 3 cucchiai di salsa di pomodoro aromatizzata al dragoncello sul fondo del piatto e rendere omogenea con colpetti sotto.

Poi con una pinza da cucina, un forchettone o una forchetta se riuscite create un nido di linguine, che saranno tutte intrise di crema al formaggio, con l'aiuto di un mestolo e adagiatelo con delicatezza sul fondo.

Guarnite con i funghi rimasti puliti dalla crema e se volete una spolverata proprio minima di parmigiano, ma io non l'ho metto.

Linguine ai funghi champignon con crema al cacio nero di Pienza e salsa al pomodoro

L'intento di questo piatto è quello di equilibrare i sapori e di stupire chi lo mangia, proprio perché la linguina sarà influenzata dal sapore acido del sugo al dragoncello, dal grasso e la dolcezza della crema di Cacio Nero, e dalla sapidità dei funghi saltati in padella. 

CONVERSATION

2 commenti:

Back
to top