Granita siciliana di gelsi senza gelatiera

Granita siciliana ai gelsi fatta in casa senza gelatiera


In Sicilia la granita ai gelsi è un must, soprattutto nel primo periodo estivo.

Facciamo solo una rapidissima distinzione tra le varie more di gelso che esistono. 

Ci sono i gelsi bianchi, quelli neri ed infine rossi. Se avete la fortuna di reperire questi ultimi allora farete una granita strepitosa. Io in questo caso, l'ho fatta con i gelsi neri, che come gusto assomigliano a quelli bianchi, mentre il rosso ha un sapore più aspro, a mio avviso migliore di tutti...ma questo dipende dai vostri gusti.

Granita siciliana fatta in casa senza gelatiera

Ma vediamo cosa ci serve per preparare un'ottima granita siciliana ai gelsi fatta in casa.

Ingredienti


574 g di acqua
300 g di gelsi neri o rossi
126 g di zucchero
succo di mezzo limone

Per prima cosa pulite le more di gelso sotto l'acqua corrente ed eliminate con una forbice i piccioli. Non provate ad estirpare i piccioli con le dita altrimenti vi macchierete parecchio, soprattutto se lavorate i gelsi rossi.
 
Dovete fare moltissima cautela mentre li maneggiate.

Metteteli in una casseruola insieme all'acqua, lo zucchero ed il succo di mezzo limone, fate bollire 1 massimo 5 minuti e frullate il tutto.

L'ideale sarebbe non farli bollire ma io ho voluto sterilizzarli, perché non li ho raccolti da una pianta biologica. La brevissima cottura da un gusto quasi di confettura al gelso, cosa che accade con le fragole ed i piccoli frutti di bosco, ma questo per molti potrebbe essere un dettaglio.

Una volta fatto raffreddare tutto, mettete il succo così ottenuto in un contenitore di vetro a chiusura ermetica e fate congelare.

Prima di servire la granita uscite il tutto dal freezer almeno 30 minuti prima e quando il composto si inizierà a tagliare con il coltello frullatelo con un mixer ad immersione, oppure se avete dei frullatori potenti per ghiaccio, mettete i pezzi ottenuti all'interno della brocca di vetro e tritate. 

Non consiglio di utilizzare robot o tritatutto con contenitori di plastica perché tendono a graffiarsi.

Appena avrete ottenuto la consistenza cremosa, e questo avviene dopo pochissimo tempo mettete la granita in bicchieri e servitela!!!

CONVERSATION

0 commenti:

Posta un commento

Back
to top