Uovo poché su crema di pane Flamingo e cannoli al provolone ripieni di broccoletti

Uovo poché su crema di pane Flamingo e cannoli al provolone ripieni di broccoletti

Impiattamento

Tutto è nato una sera mentre stavo mangiano dei broccoletti soffritti con del pane, accompagnati da qualche fettina di provolone semi piccante.

Tutto sembrava combaciare alla perfezione, quindi ho studiato una ricetta dove tutti questi componenti potessero combaciare, ma in modo sfizioso, magari arricchendo il tutto con un uovo in camicia o poché.

Ingredienti

Per 2 persone

Per la crema di pane Flamingo
120 g di acqua
50 g di pane Flamingo raffermo
1 pizzico di origano
1 pizzico di pepe
1 pizzico di sale
1 filo di olio d'oliva

2 uova 

Cime di broccoletti q.b.
strisce di provolone semi piccante o dolce q.b.

Questa ricetta nasce anche da una mia esigenza di utilizzare degli ingredienti non più freschi, come il pane di oltre 7 giorni, e delle cime di broccoletti che avevo e potevano ingiallire da un momento all'altro.
Il provolone era in frigo, ma al posto suo potete usare qualsiasi formaggio simile.

Preparazione della crema al pane


Io ho usato un pane che fanno nel basso Lazio nella zona di S.S. Cosma e Damiano in provincia di Latina, che si chiama Flamingo, lievitato naturalmente, dalla mollica scura e dalla crosta croccante.
Parliamo di un prodotto che a me dura anche una settimana se ben conservato, quindi non un pane industriale che il giorno dopo diventa gommoso.

Pane Flamingo a cubetti

Tagliare a cubetti il pane e tostarlo con un filo di olio d'oliva, poi quando inizia a dorare leggermente unire l'origano, il pepe ed il pizzico di sale.
Quando tutti gli odori iniziano a venire fuori aggiungere l'acqua e fare ammorbidire il tutto.

Pane Flamingo tostato e ammorbidito

Non resta che frullare per ottenere una vera e propria crema al sapore di pane olio e origano.

Crema al pane Flamingo


Preparazione dei cannoli al provolone ripieni di broccoletti


Nel frattempo o anche prima volendo, possiamo soffriggere i broccoletti in padella con un filo di olio d'oliva e salando secondo i gusti.
Una volta raggiunta la consistenza desiderata, lasciare i broccoletti al caldo.

Broccoletti napoletani soffritti

I cannoli al provolone non sono altro che strisce di provolone ricavate dal pezzo di formaggio tramite un pelapatate, e poi avvolte su se stesse, di conseguenza riempite dalle cime di broccoletti.

La cottura dell'uovo poché


L'ultimo passo è quello di cuocere l'uovo.
Io di solito porto quasi a bollore dell'acqua acidulata, e salata leggermente, pratico un vortice e inserisco l'uovo precedentemente sgusciato in un mestolo.
Appena quest'ultimo entrerà nell'acqua inizierà a girare grazie al vortice, e l'albume avvolgerà automaticamente il tuorlo.
A questo punto abbasso la fiamma, perché non voglio bollori e non supero i 4 minuti di cottura.

Il piatto è fatto

Ora dobbiamo solo creare un fondo con la crema di pane, in base alla nostra fantasia, adagiare l'uovo al centro, e piazzare i cannoli di provolone dove vogliamo, riempendoli di cime di broccoletti.

Alla fine non resta che salare e pepare leggermente l'uovo in camicia.

Il piatto terminato

CONVERSATION

6 commenti:

  1. è deliziosissimo questo piatto

    RispondiElimina
  2. Direi che l'intuizione è stata azzeccatissima.La composizione del piatto è davvero ben studiata e gradevole. Bravo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie come sempre ELVIRA per i tuoi commenti!

      Elimina
  3. Questo piatto mi piace molto... è ben studiato e ben presentato senza parlare del fatto che si utilizzano
    anche degli ingredienti di recupero. Bravissimo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio veramente tanto, per questo commento molto positivo. Ancora grazie

      Elimina

Back
to top